le notizie che fanno testo, dal 2010

Israele: a Gaza tregua finita. Forse Hamas ha rapito soldato israeliano

Il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza non è durato più di un paio d'ore. Israele avrebbe annunciato che la tregua è interrotta dopo aver accusato Hamas di aver rapito un soldato israeliano, che stava effettuando uno smantellamento di un tunnel ad est di Rafah.

Il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza non è durato più di un paio d'ore. Dopo il primo scambio di accuse tra Israele ed Hamas, su Gaza sono ricominciati i raid e, stando a quanto riporta Haaretz, 25 palestinesi sono stati già uccisi, mentre sarebbero decine i feriti. L'agenzia di stampa palestinese Maan fa salire il numero delle vittime a 35 e a 200 quello dei feriti. La tregua sarebbe stata ufficialmente interrotta dopo che Israele ha accusato i miliziani di Hamas di aver "rapito un soldato israeliano" mentre l'esercito stava effettuando uno smantellamento di un tunnel ad est di Rafah. In risposta all'attacco, Israele avrebbe quindi lanciato un massiccio attacco di artiglieria sulla parte orientale di Rafah. Il governo israeliano avrebbe già informato l'inviato dell'ONU nella zona, Robert Serry, che il cessate il fuoco è da considerarsi quindi concluso. L'Egitto avrebbe di conseguenza deciso di annullare i colloqui per i negoziati tra Israele e Hamas, che si sarebbero dovuti svolgere al Cairo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: