le notizie che fanno testo, dal 2010

Iraq: "altra verità" di Tareq Aziz ad Assisi. "Documento sconvolgente"

Per la prima volta in Italia, dopo essere stato premiato negli Stati Uniti ed apprezzato in Francia, Spagna, Svezia ed altri Paesi verrà presentato per la prima volta "Tareq Aziz - L'altra verità" di Jean-Marie Benjamin. "Un documento sconvolgente" che riapre il dibattito sulla catastrofe umanitaria irachena .

Il circolo culturale "primomaggio" di Bastia Umbria e Jean-Marie Benjamin presentano sabato 27 ottobre a Santa Maria degli Angeli, ad Assisi (Ora Hotel Cenacolo, ore 20 e 45) la prima presentazione in Italia del film "Tareq Aziz - L'altra verità". Il film è diretto e prodotto dal coraggioso padre Jean-Marie Benjamin, sacerdote cattolico, che quell'"altra verità" sull'Iraq cerca di diffonderla dal 1998. Jean-Marie Benjamin è stato in Iraq per la prima volta nell'aprile del 1998 per la realizzazione di un film documentario intitolato "Iraq: la genesi del tempo". Da quel momento padre Benjamin non si è più fermato nel raccontare e denunciare gli orrori della guerra in Iraq, in primis quello della radioattività causata dai proiettili all'uranio impoverito utilizzati dalle forze anglo americane durante la Guerra del Golfo nel 1991. Ma di tutto il suo lavoro e impegno sull'Iraq, in Italia il sacerdore filmaker (ma anche talentuoso musicista, scrittore, ecc) è conosciuto probabilmente per lo storico incontro, boicottato dai media nazionali in tutte le sue sfumature (ma anche nei colori primari) tra Tareq Aziz (Vice Primo Ministro iracheno) e Papa Giovanni Paolo II il 14 febbraio del 2003, "nella speranza che fosse evitata una nuova guerra contro l'Iraq" come spiega nel suo sito padre Jean-Marie Benjamin .

Il film "Tareq Aziz - L'altra verità" (in originale: Tareq Aziz –The other truth-) contiene un'intervista esclusiva a Tareq Aziz realizzata nel luglio 2002 e mai pubblicata fino ad oggi. Approfondisce inoltre la situazione in Iraq dal 2003 al 2011. Il film ha già avuto importanti riconoscimenti come il Premio miglior documentario 2011 al "Silent River Film Festival" di Los Angeles / Irvine (USA) ed è il frutto di 15 anni del lavoro del sacerdote sulla questione irachena. Nella presentazione a Santa Maria degli Angeli interverrà lo stesso padre Jean-Marie Benjamin con un' introduzione di Luigino Ciotti, presidente del circolo culturale "primomaggio". Il film "Tareq Aziz - L'altra verità" è stato già presentato in Spagna, Svezia, Francia ed altri Paesi ed oggi, fortunatamente, un trailer è stato doppiato in italiano, in modo da comprendere alcune delle sconvolgenti affermazioni di Tareq Aziz. Come ad esempio questa: "Il motivo non era il Kuwait, all'epoca il Kuwait non era la finalità, la ragione è che l'Iraq aveva un importante sviluppo tecnologico (...) collaborava con gli americani e gli inglesi per bombardare l'Iran". Tareq Aziz, classe 1936, è condannato a morte per impiccagione e non si sa di preciso dove sia detenuto in Iraq. La condanna a morte per ora è stata sospesa anche se il 5 dicembre 2011, un consigliere del Primo Ministro iracheno Saad Yousif al-Muttalibi, come scrive Wikipedia inglese, ha indicato come l'esecuzione di Aziz avrà "definitivamente luogo" dopo il ritiro delle forze americane. Tareq Aziz è di fede cattolica caldea.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: