le notizie che fanno testo, dal 2010

Iran: "impiccare Karrubi e Moussavi". L'Onda Verde in piazza

Dopo l'Egitto tutto il Medio Oriente si infiamma e a Teheran torna l'Onda Verde anti governativa che vuole abbattere il regime di Mahmoud Ahmadinejad. Intanto deputati del parlamento iraniano propongono di impiccare i leader dell'opposizione: Karrubi e Moussavi.

Quando Nichi Vendola diceva pochi giorni fa ad Annozero che nel Mediterraneo era scoppiato "un incendio", molti pensavano che le fiamme si sarebbero certamente estese dall'Egitto anche all'Iran. L'Onda Verde infatti è ripartita ed ha invaso le piazze di Teheran, con relativi scontri con la polizia, e i consueti morti (pare per ora due) e feriti (decine, con altrettanti arresti).
Scontata la reazione di alcuni deputati conservatori iraniani che, vista la reazione popolare, non hanno perso occasione di chiedere ufficialmente di "impiccare Karroubi e Moussavi" ovvero i leader dell'opposizione al regime iraniano.
Il fatto che il Presidente degli Stati Uniti abbia affermato, riferendosi alla situazione iraniana che "Quello che era vero in Egitto deve essere vero in Iran. Il popolo deve essere in grado di esprimere la propria opinione e le proprie lamentele" getta benzina sul fuoco e non aiuta l'opposizione interna al Paese già accusata, con in cima proprio Moussavi e Karroubi, di essere alleata con le potenze occidentali per sovvertire il governo di Mahmoud Ahmadinejad.
Obama però dichiara anche che "bisogna capire che l'America non può dettare quello che succede in Iran, non più di quanto poteva dettare quanto è successo in Egitto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: