le notizie che fanno testo, dal 2010

Inter europea meglio che italiana. 2-1 a Lille,qualificazione in tasca

A San Siro l'Inter di Ranieri conquista la terza vittoria nel gruppo B di Champions League e ipoteca la qualificazione agli ottavi. I nerazzurri, alla luce del 2 a 1 al Lille, hanno 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici Cska e Trazbonspor a due turni dal termine della fase a gironi.

L'Inter europea si distingue da quella italiana. La squadra di Ranieri ha battuto di slancio il Lille (2 a 1 con i gol di Diego Milito e del rientrante Walter Samuel) e vede sempre più tra le sue mani la qualificazione agli ottavi di Champions League. I nerazzurri, a due partite dal termine della fase a gironi, hanno infatti 4 punti di vantaggio su Cska e Trazbonspor che, tra l'altro, non sembrano irresistibili. Nella sfida di San Siro l'Inter ha avuto soprattutto il merito di saper soffrire e respingere i continui attacchi dei francesi che hanno provato più volte a superare il portiere Castellazzi. Al 19' è invece Samuel che, con un colpo di testa, sblocca la partita e porta in vantaggio i nerazzurri. La coppia d'attacco Zarate-Milito scelta da Ranieri gioca bene e crea tanti pericoli verso la porta dei transalpini. Pericoli non concretizzati a causa dell'imprecisione di Milito che, con due errori clamorosi, rischia di vanificare quanto di buono stava facendo l'Inter. Tocca invece proprio all'argentino la gioia del raddoppio al 21' della ripresa, con un gol segnato sull'ottimo assist di Zanetti. All'83esimo De Melo accorcia le distanze per il Lille, ma niente di più. L'Inter si trova ora a quota 9 punti nel gruppo B e spera che le soddisfazioni europee riescano a fargli rialzare la testa anche in campionato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Champions League# Inter# San Siro