le notizie che fanno testo, dal 2010

Inter, Gasperini esonerato. Arriva Ranieri, oggi primo allenamento

E' stato ufficializzato l'esonero del tecnico di Grugliasco, lasciando l'Inter in mano a Baresi e Bernazzani in attesa dell'arrivo di un nuovo allenatore, Claudio Ranieri.

Da ieri Gian Piero Gasperini non è più l'allenatore dell'Inter, da oggi lo sarà Claudio Ranieri. E' stato raggiunto l'accordo tra l'Inter e l'ex tecnico della Roma che prevede un contratto biennale. Il romano potrà lavorare con il suo staff di fiducia, ovvero assieme al suo vice Benetti, al preparatore atletico Capanna, mentre Pellizzaro allenerà i portieri e Damiano sarà all'allenamento tattico. Oggi Ranieri dirigerà subito il suo primo allenamento. Insomma manca solo l'annuncio ufficiale, ma il nuovo tecnico è già atteso per dare un cambio di marcia a un'Inter che è sembrata troppo rinunciataria e priva di stimoli. Il debutto sulla panchina è quindi previsto per sabato alle 18 in casa del Bologna, per giocarsi la prima in Champions in casa del Cska martedì alle 18, fino all'abbraccio di San Siro per la sfida con il Napoli. Ranieri, su detta di tutti, sembra l'uomo giusto per rialvare le sorti dei nerazzurri. Non è la prima volta, infatti, che il tecnico di Testaccio si trova in una situazione simile. E' avvenuto con il Parma nel 2007, ma soprattutto con la Roma nel campionato 2009/2010. E quel campionato l'Inter se lo ricorda bene. Era l'ultimo di Mourinho sulla panchina nerazzurra, che continuava a "battibeccare" a distanza proprio con l'allora giallorosso Ranieri. L'allenatore romano aveva preso per mano la squadra dopo l'esonero di Luciano Spalletti, macinando vittorie su vittorie e "rischiando" seriamente di vincere lo scudetto, facendo tremare l'Inter favoritissima. Da nemici a compagni di sorte. Che sia un segno di svolta?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: