le notizie che fanno testo, dal 2010

Intel Infineon: ora i chip anche sugli smartphone

Intel compra la divisione wireless di Infineon. Accordo definitivo nel 2011 per i chip montati su Apple, Nokia, Rim. Costo dell'operazione meno di due miliardi di dollari.

Intel riscopre la passione per i chip e così, per diversificare la sua produzione, fa shopping in aziende produttrici di microchip dedicati all'interconnessione con la rete.
Infineon, leader per la progettazione e per la produzione di chipset wireless era promessa sposa di Intel almeno da maggio, e a fine Agosto è arrivata l'ufficialità. Intel comprerà la divisione wireless di Infineon quella che, per capirci, fornisce i chip anche a iPhone e iPad di Apple ma che sta dentro anche i Nokia, i Rim e decine di altre marche di smartphone e semplici telefoni. Intel quindi continua lo shopping dopo aver comprato per 7,68 miliardi di dollari l'azienda di sicurezza informatica, famosa per i suoi antivirus, McAfee.
L'acquisizione della divisione wireless di Infineon (costo "solo" 1,4 miliardi di dollari) permetterà ad Intel di stare sul mercato con un ventaglio di prodotti wireless che comprenderà dal Wifi al 3G/4G sino alle reti WiMax.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Apple# chip# Intel# iPad# iPhone# Nokia# smartphone# wireless