le notizie che fanno testo, dal 2010

Inps: incassavano assegno sociale ma vivevano all'estero, 370 denunciati

La Guardia di Finanza ha scoperto 370 persone, tra italiani e stranieri, che percepivano l'assegno sociale dell'Inps anche se vivevano all'estero.

La Guardia di Finanza ha denunciato 370 persone residenti all'estero scoperte ad incassare l'assegno sociale erogato dall'Inps a chi ha compiuto 65 anni di età (circa 450 euro al mese per 13 mensilità), che spetta solo a chi abita in Italia. In totale, le 370 persone denunciate hanno indebitamente percepito oltre 10 milioni di euro.
Nel corso dell'indagine le Fiamme Gialle hanno individuato infatti centinaia di cittadini italiani e stranieri che, dopo aver ottenuto l'assegno sociale, si erano trasferiti all'estero, spesso in Paesi dove il costo della vita è più basso rispetto all'Italia. I più infatti vivevano nel Sud America e nell'Est Europa.
L'Inps ha immediatamente provveduto alla sospensione o alla revoca dei pagamenti ancora in essere, procedendo all'avvio del recupero di quanto indebitamente percepito dai responsabili.

© riproduzione riservata | online: | update: 26/09/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Inps: incassavano assegno sociale ma vivevano all'estero, 370 denunciati
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI