le notizie che fanno testo, dal 2010

Marò, India: se tornano domani si rimedia questa sfortunata vicenda

I due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sarebbero dovuti tornare in India il 22 marzo, e l'India tende una mano all'Italia: "Se tornano entro domani, questa sfortunata vicenda potrà risolversi".

L'India apre per l'ultima volta alla possibilità di risanare lo strappo che si è creato con l'Italia dopo che la Farnesina ha annunciato che i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone non sarebbero tornati in India il 22 marzo, come promesso. Anzi, come sottoscritto dall'ambasciatore italiano in India, Daniele Mancini, che ora si trova a non veder riconosciuta la sua immunità per "il non rispetto della dichiarazione giurata presentata alla Corte Suprema indiana". Ma il ministro indiano della Giustizia Ashwani Kumar, come riporta The Telegraph, tende ulteriormente la mano all'Italia, spiegando che se i due marò torneranno in India entro domani allora c'è la possibilità di "porre rimedio a questa sfortunata vicenda".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: