le notizie che fanno testo, dal 2010

Quando Dante Alighieri non era "il sommo": Il Tempo e la Storia, 21 marzo

"Il simbolo della letteratura italiana nel mondo, un 'monumento' nazionale, il sommo poeta: Dante Alighieri. Eppure ci sono stati secoli in cui era sì considerato un bravo poeta, ma non il sommo. A 'Il Tempo e la Storia' in onda lunedì 21 marzo", riporta in un comunicato la tv pubblica di Stato.

"Il simbolo della letteratura italiana nel mondo, un 'monumento' nazionale, il sommo poeta: Dante Alighieri. Eppure ci sono stati secoli in cui era sì considerato un bravo poeta, ma non il sommo. A segnare la svolta fu il Risorgimento" rivela in un comunicato la Rai.
"A 'Il Tempo e la Storia' - il programma di Rai Cultura in onda lunedì 21 marzo alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia - Massimo Bernardini ne parla con il professor Lucio Villari. È con il Risorgimento che la sua figura si trasforma in icona nazionale grazie anche a una cerimonia in Piazza Santa Croce a Firenze, alla presenza del Re Vittorio Emanuele II" precisa inoltre la tv pubblica di Stato.
"La vicenda del successo di Dante è una chiave con cui leggere la storia del nostro paese tra '800 e '900, ma anche una riflessione su come l'opera di un uomo abbia superato i confini della letteratura, per diventare qualcosa di addirittura 'divino'" si comunica in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: