le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Risorgimento conteso: a Il Tempo e la Storia, 3 maggio

"Viene chiamato 'uso pubblico della storia'. E lo hanno fatto molti personaggi della vita pubblica italiana cercando di fare propri gli ideali del Risorgimento. A 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura", scrive in un comunicato la tv pubblica.

"Viene chiamato 'uso pubblico della storia'. E lo hanno fatto - viene esposto in un comunicato della Rai -, cercando di fare propri gli ideali, i valori e gli eroi del Risorgimento, molti personaggi della vita pubblica italiana."
La tv pubblica di Stato continua: "Lo spiega il professor Massimo Baioni con Massimo Bernardini a 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda martedì 3 maggio alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia."
"Prima con lo Stato liberale - si espone infine -, poi durante il fascismo e quindi nell'Italia repubblicana, la mitologia risorgimentale è stata strattonata di qua e di là per rivendicarne l'eredità e l'esclusiva. Così, paradossalmente, a Giuseppe Garibaldi è capitato di diventare prima fascista e poi comunista. Ovviamente postumo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: