le notizie che fanno testo, dal 2010

Emilio Gentile analizza il Mein Kampf di Hitler: a Il Tempo e la Storia 4 marzo

"Il Mein Kampf di Adolf Hitler, scritto durante la detenzione nella fortezza carceraria di Landsberg, è il manifesto del nazionalsocialismo. Un libro analizzato dal professor Emilio Gentile a 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda venerdì 4 marzo", rivela in un comunicato la tv di Stato

"Il Mein Kampf di Adolf Hitler - viene illustrato in una nota della Rai -, scritto durante la detenzione nella fortezza carceraria di Landsberg, è il manifesto del nazionalsocialismo. E' un'opera autobiografica in cui Hitler delinea i principi cardine dell'ideologia nazista, la sua proposta politica e i piani di conquista territoriale nell'Europa dell'Est."
La tv pubblica di Stato continua inoltre: "Un libro analizzato dal professor Emilio Gentile a 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda venerdì 4 marzo alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia."
"'Mein Kampf' non è un programma definito ma una visione del mondo e della missione di colui che deve tradurla in realtà: il Fuhrer. Pubblicato in due volumi tra il 1925 e il 1926 - si specifica -, poi riuniti in un unico tomo, fino al 1945, vende circa dieci milioni di copie ed è tradotto in sedici lingue."
"Nella Germania nazista - si espone in ultimo -, ad eccezione della Bibbia, nessun altro libro ha così ampia diffusione. Dopo l'ascesa al potere di Hitler, nel gennaio 1933, per ogni famiglia diventa quasi obbligatorio possederne una copia. Ancor oggi, è uno dei titoli più venduti su internet. Dal 1945 ad oggi, il governo bavarese ne ha vietato la ristampa. Ma a distanza di settant'anni dalla morte di Hitler, scaduti i diritti d'autore, il Mein Kampf può essere nuovamente pubblicato in Germania."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: