le notizie che fanno testo, dal 2010

Ikea Francia ritira polpette dopo malore di famiglia, con 3 bambini

Ikea ancora sotto osservazione per via delle sue polpette. Dopo il ritiro delle polpettine con carne di cavallo e della torta al cioccolato e carammello Chokladkrokant, in Francia l'azienda ha ritirato "in via precauzionale" le polpettine dopo che una famiglia di 5 persone, tra cui 3 bambini, ha avuto un malore.

Cinque membri di una famiglia, tra cui tre bambini, sono stati vittime mercoledì scorso di un malessere dopo aver pranzato al ristorante Ikea di Lisses (Essonne, Francia). A riportare la notizia è il quodianno Le Parisien, che spiega come tutta la famiglia abbia mangiato in comune solo le polpettine di Ikea, quelle che lo scorso febbraio erano state ritirate perché era stato riscontrato al loro interno, nonostante l'etichetta non lo indicasse, carne di cavallo. L'intera famiglia, originaria di Maisons-Alfort (Val-de-Marne), è stata prontamente soccorsa, e ricoverata nel più vicino ospedale per essere messa sotto osservazione. Tutti i membri della famiglia, spiega sempre Le Parisien, hanno sofferto di vomito e diarrea. Per fortuna, gli esami clinici non hanno trovato nulla di allarmante, e dopo qualche ora l'intero nucleo familiare è stato dimesso. La polizia locale ha comunque aperto una inchiesta e il servizio veterinario ha prelevato vari campioni delle polpettine di Ikea. Ikea francese ha quindi ritirato dal commercio i due lotti di polpettine che potrebbero aver causato il malore alla famiglia, ma solo come "misura precauzionale", precisa l'azienda. La direzione di Ikea sottolinea che sta ancora attendendo i risultati dei test, e che come sempre è disponibile a "cooperare con le autorità per individuare le ragioni del problema". E' da precisare che nessun altro cliente ha subito disturbi simili a quelli della famiglia ricoverata dopo aver pranzato ai ristoranti Ikea. Nel mese di marzo, Ikea ha ritirato in 23 Paesi la torta Chokladkrokant alle mandorle con cioccolato, crema di burro e caramello dopo che la Cina aveva riscontrato nell'alimento una "eccessiva presenza di colibatteri". Ikea Francia precisa che il loro impegno rimane quello di servire e vendere "solo prodotti alimentari di alta qualità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: