le notizie che fanno testo, dal 2010

Renzi a Marino: non starei tranquillo. Perché si sa che fine ha fatto a Roma

Essendo il sindaco di Roma Ignazio Marino sa bene che fine ha fatto "tranquillo", aggettivo utilizzato dal Matteo Renzi downgradato alla versione 1.0 quando evoca possibili elezioni anticipate nella Capitale. Marino, quindi, comincia già a guardarsi (politicamente) le spalle.

Essendo il sindaco di Roma Ignazio Marino sa bene che fine ha fatto "tranquillo", aggettivo utilizzato dal Matteo Renzi downgradato alla versione 1.0 quando evoca possibili elezioni anticipate nella Capitale. Per il momento, Ignazio Marino ostenta quella "serenità" che in passato Renzi consigliava anche ad Enrico Letta, e a chi lo interpella assicura di stare pensando solo "all'annuncio del teatro dell'Opera" e al "futuro della città che cammina e va avanti". Ma per stare veramente "tranquillo", c'è già chi consiglia ad Ignazio Marino di guardarsi bene (politicamente) le spalle.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: