le notizie che fanno testo, dal 2010

Marino: dimissioni alle porte. PD scarica il sindaco di Roma (dopo il Papa)

Ignazio Marino sarebbe prossimo alle dimissioni, dopo mesi di pressing sul suo operato. Il presidente del PD, Matteo Orfini, incontrerà al Nazareno i consiglieri dem che siedono nell'Aula Giulio Cesare. Obiettivo dell'incontro, sarebbe chiedere le dimissioni ai consiglieri per evitare la mozione di sfiducia al sindaco della Capitale. Il PD sembra intenzionato quindi a "scaricare" Marino (dopo che lo ha fatto persino Papa Francesco).

Ignazio Marino sarebbe prossimo alle dimissioni, dopo mesi di pressing sul suo operato. Il presidente del PD, Matteo Orfini, al termine della riunione con gli assessori del PD nella Giunta capitolina incontrerà al Nazareno i consiglieri dem che siedono nell'Aula Giulio Cesare. Obiettivo dell'incontro, stando alle prime indiscrezioni, sarebbe chiedere le dimissioni ai consiglieri in modo da anticipare i tempi rispetto alla mozione di sfiducia che sarebbe da discutere al primo Consiglio utile. Intanto, Il vicesindaco di Roma, Marco Causi, e gli assessori Stefano Esposito e Luigina Di Liegro, hanno annunciato le loro dimissioni nel corso di una riunione in Campidoglio con il sindaco Ignazio Marino. Il caso delle spese contestate sembra però essere solo l'ultimo scandalo che ha visto il primo cittadino della Capitale sempre più al centro dell'occhio del ciclone. Il PD sembra intenzionato quindi a "scaricare" Marino (dopo che lo ha fatto persino Papa Francesco).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: