le notizie che fanno testo, dal 2010

Marino: 30 euro a famiglia se ospita immigrato. Meloni: Viminale chiarisca

Il sindaco di Roma Ignazio Marino sembra ribadire che "il ministero dell'Interno ha già in atto un progetto in nove città, tra cui Milano e Genova. A Roma, con il contributo delle locali diocesi e della Caritas, si danno 30 euro al giorno a chi ospita immigrati". Giorgia Meloni di Fratelli d'ITalia annuncia una interrogazione parlamentare affinché il Viminale chiarisca.

"Dovremmo affidare alle famiglie romane non solo i bambini, ma anche immigrati adulti" aveva affermato qualche giorno fa il sindaco di Roma, Ignazio Marino. Il primo cittadino della Capitale aveva infatti rivelato che il Viminale stava valutando un progetto di "affido alle famiglie" degli immigrati, che sarebbero state ricompensate per l'ospitalità con 30 euro al giorno. Subito però il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, aveva chiarito: "Il Ministero non tirerà fuori un euro per questo. Ogni ipotesi di lavoro che mi dovesse essere presentata in questo senso, da chiunque provenga, sarà da me certamente bocciata". Nonostante questo, il sindaco di Roma sembra ribadire, intervenendo ieri durante la trasmissione radiofonica Un giorno da pecora in onda su Radio2, che "il governo italiano, attraverso il ministero dell'Interno, ha già in atto un progetto in nove città, tra cui Milano e Genova. Qui (a Roma, ndr), con il contributo delle locali diocesi e della Caritas, si danno 30 euro al giorno a chi ospita immigrati". Replica la portavoce di Ncd, Barbara Saltamartini secondo cui "mai il Viminale ha avviato progetti, come quella di dare 30 euro al giorno alle famiglie romane, che si offrono di ospitare i rifugiati che arrivano nella nostra città o in altre città italiane". Chiede invece chiarezza Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, annunciando: "Presenteremo immediatamente una interrogazione parlamentare. Vogliamo sapere se davvero il governo, che già spende milioni di euro al mese per Mare Nostrum, stanzia per le famiglie che ospitano un immigrato 900 euro al mese per il suo sostentamento, quando neanche lontanamente immagina di dare un aiuto equivalente a quelle famiglie italiani che ad esempio hanno un figlio disoccupato a carico".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: