le notizie che fanno testo, dal 2010

Mafia Capitale 2, Marino: è politica del passato a dare cattivo esempio

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, commenta i 44 nuovi arresti, tra cui 5 consiglieri comunali, nell'inchiesta Mafia Capitale, affermando: "Credo che la politica nel passato abbia dato un cattivo esempio. Il procuratore, dal suo punto di vista e dalla sua area di lavoro, sta svolgendo lo stesso tipo di compito che noi stiamo svolgendo dal punto di vista amministrativo".

"Sono estremamente felice ed orgoglioso del lavoro del procuratore Pignatone. Il procuratore, dal suo punto di vista e dalla sua area di lavoro, sta svolgendo lo stesso tipo di compito che noi stiamo svolgendo dal punto di vista amministrativo" afferma il sindaco di Roma Ignazio Marino commentanto i 44 nuovi arresti, tra cui 5 consiglieri comunali, nell'inchiesta Mafia Capitale. Marino sottolinea quindi: "Credo che la politica nel passato abbia dato un cattivo esempio. - assicurando - Oggi, sia in Campidoglio che in alcune aree strategicamente molto toccate come Ostia, abbiamo persone perbene che vogliono ridare la qualità di vita e tutti i diritti e la dignità che la Capitale d'Italia merita". L'assessore capitolino alla Legalità Alfonso Sabella chiarisce invece: "Ognuno risponderà, se sarà riconosciuto colpevole, delle proprie responsabilità politiche. - precisando - Per quanto riguarda l'amministrazione, se uno va a vedere l'elenco delle persone coinvolte in questa ordinanza sono quasi tutti ex". Sabella quindi conclude: "Datemi un sistema per licenziarli e io mando a casa tutti i corrotti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: