le notizie che fanno testo, dal 2010

Sblocca Italia: verso stop IVA al 4% per ristrutturazioni, dubbi su coperture

Ci sarebbero problemi sulle coperture in merito all'emendamento del dl Sblocca Italia che modifica le aliquote IVA sulle nuove costruzioni e sulle ristrutturazioni. L'emendamento prevede che l'aliquota per le nuove costruzioni salga dal 4% al 10% mentre quella per le ristrutturazioni con ecobonus scenda dal 10% al 4%.

Ci sarebbero problemi sulle coperture in merito all'emendamento del dl Sblocca Italia che modifica le aliquote IVA sulle nuove costruzioni e sulle ristrutturazioni. L'emendamento, il quale prevede che l'aliquota per le nuove costruzioni salga dal 4% al 10% mentre quella per le ristrutturazioni con ecobonus scenda dal 10% al 4%, potrebbe quindi non avere l'ok della Camera. A sollevare i dubbi sulle coperture la relazione dei tecnici della Camera, che sottolineerebbe che, con lo scambio, le aliquote potrebbero non compensarsi. Mettere l'IVA al 4% sulle ristrutturazioni, infatti, determina sicuramente un "minor gettito" per l'erario, mentre aumentare l'IVA al 10% per le nuove costruzioni "non determina necessariamente effetti positivi di gettito" anche perché in quest'ultimo caso si sentirebbero attaccati "il settore edilizio e le famiglie che vogliono acquistare una prima abitazione direttamente dai costruttori", come evidenziano in una nota il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, e il componente della commissione Ambiente, Rocco Palese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: