le notizie che fanno testo, dal 2010

IMU prima casa 2013: servono 4 miliardi non 400

Il governo vorrebbe tirar fuori dal cilindro un piano taglia-debito da 400 miliardi di euro in cinque anni (80 miliadi all'anno), ma sembra trovare difficoltà ad esentare l' IMU sulla prima casa, che vale 4 miliardi di euro. Smentita comunque l'indiscrezione riguardante la "stangata sui villini".

Il governo vorrebbe tirar fuori dal cilindro un piano taglia-debito da 400 miliardi di euro in cinque anni (80 miliardi all'anno), ma sembra trovare difficoltà ad esentare l' IMU sulla prima casa, che vale 4 miliardi di euro. Indiscrezioni vorrebbero che il governo stia infatti lavorando per aumentare le detrazioni fiscali, innalzando la soglia a 600 euro, mentre viene immediatamente smentita l'ipotesi che l'IMU sulla prima casa venisse pagata non solo da chi possiede immobili di lusso ma anche per i cosiddetti villini, a schiera o bifamiliari. Una notizia che ha messo immediatamente in allarme, tanto il governo ha subito precisato: "Contrariamente a quanto riportato da alcune testate giornalistiche non è prevista alcuna stangata sui villini". Anche il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello chiarisce: "L'Imu sui villini non ci sarà - ricordando - Ci sono accordi chiari e Letta ha sempre dimostrato di volerli rispettare". D'altronde, il sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta fa notare come l'IMU sulle villette a schiera è una strada "impraticabile" visto che "questo tipo di edilizia, popolare o anche di pregio, non va confusa con le ville, i castelli o le grandi proprietà". Dal Pdl viene inoltre ribadito che "non arretrerà di un millimetro sulla richiesta di abolizione dell'imposta sulla prima casa senza eccezione alcuna" come spiega Renato Schifani, sottolineando che sulla materia "la cabina di regia che tornerà a riunirsi mercoledì prossimo a Palazzo Chigi è l'unico luogo deputato agli approfondimenti e alle decisioni politiche della maggioranza". Francesco Boccia del Pd cerca di tranquillizzare gli alleati di governo assicurando: "E' evidente che l'IMU non ci sarà più - anticipando - va superata con una nuova imposta sui servizi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: