le notizie che fanno testo, dal 2010

IMU agricola è legge per pagare il bonus 80 euro di Renzi

L'IMU agricola è legge, nonostante le ferme proteste di tutta l'opposizione e parte di Ncd. Approvata definitivamente alla Camera l'IMU agricola, e per pagare quanto dovuto relativamente al 2014 c'è tempo fino al 31 marzo per saldare senza interessi. Come ammette lo stesso PD, "l'introduzione dell'IMU agricola concorre alla copertura del bonus di 80 euro"

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini, su Facebook, annuncia che "oggi la Camera ha approvato definitivamente l'IMU agricola", aggiungendo: "Altri 360 milioni di euro rubati agli agricoltori italiani, in un momento di crisi, cartelle esattoriali, concorrenza sleale e prezzi bassissimi. Complimenti a PD e Ncd: mi fate schifo". Il testo sull'IMU agricola era stato già approvato dal Senato e non è stato modificato durante l'iter a Montecitorio. I sì sono stati 272, i no 153, 15 gli astenuti. I deputati del MoVimento 5 Stelle, durante le dichiarazioni di voto, hanno mostrato dei piccoli cartelli con la scritta "No Imu, la terra non si tassa". Il testo introduce l'IMU sui terreni, ma salva quelli classificati come "montani", mentre in quelli "parzialmente montani" risparmia i coltivatori e gli imprenditori agricoli. Per pagare quanto dovuto relativamente al 2014 c’è tempo fino al 31 marzo per saldare senza interessi. La deputata del PD, Sabrina Capozzolo, spiega: "L'introduzione dell'IMU agricola concorre alla copertura del bonus di 80 euro". Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, sostiene infatti che "gli agricoltori pagano le marchette elettorali di Renzi". "Non ci fermeremo nel denunciare questo grave attacco del governo Renzi al mondo agricolo ed all’equilibrio dei bilanci di migliaia di Comuni italiani" avverte Cosimo Latronico, deputato di Forza Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: