le notizie che fanno testo, dal 2010

IMU 2013, Monti: non è tema esclusivo, meglio riforme strutturali

Nel dibattito sulla cancellazione o meno dell'IMU 2013 sulla prima casa interviene anche Mario Monti, che sottolinea come sarebbe più importante concentrare l'attenzione sulle necessarie "riforme strutturali" per il Paese, anche per arrivare ad un progressiva riduzione di tasse sul lavoro.

Mentre si scalda il dibattito sulla cancellazione o meno dell'IMU 2013 sulla prima casa, interviene sulla questione anche l'ex premier Mario Monti. Il PDL, con a capo Silvio Berlusconi, avvisano il governo Letta che senza abolizione totale dell'IMU 2013 sulla prima casa l'esecutivo non avrà più il loro appoggio. Dall'altra parte, il PD sembra pensare invece soprattutto ad una rimodulazione dell'IMU sulla prima casa, esentando solo le fasce più deboli. Mario Monti, però, fa notare che per quanto l'IMU si "un tema rilevante e degno di considerazione" certamente "non è degno dell'esclusiva", sottolineando inoltre come sia "leggermente morbosa attenzione che ha nel dibattito politico". Mario Monti interviene sull'IMU 2013 prima casa nel corso della presentazione del rapporto semetrale dell'Ocse sull'Italia, che rivede al ribasso il PIL del nostro Paese, stimando un meno 1,5%. Per questo, Mario Monti sottolinea come sarebbe un errore "il rallentamento delle riforme strutturali" perché solo queste potranno "consentire una vera pacificazione a lungo termine, generando maggiore crescita". E con una maggiore crescita, insiste Mario Monti, sarà quindi possibile ridurre le tasse sul lavoro, verà priorità per l'Italia. Più importante che l'IMU 2013, conclude Mario Monti, è quindi "il tema della tassazione sul lavoro, perché il rapporto OCSE mette in evidenza il problema crescita dell'economia italiana: dal 2000 al 2011 l'Italia è cresciuta meno di tutti i Paesi OCSE, i grafici dicono che è una decrescita, siamo l'unico Paese che viaggia in territorio negativo. - concludendo - I partiti dovrebbero interrogarsi sulle cause di fondo: c'è un problema di competitività, di produttività totale dei fattori".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: