le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Scalia: MISE verifichi possibile vendita dell'ILVA di Taranto

"Ho di nuovo scritto al Ministro Guidi per verificare e agevolare la possibile acquisizione dell'impianto industriale", spiega in un comunicato Francesco Scalia, parlamentare dem.

"Ho di nuovo scritto al Ministro Guidi per verificare e agevolare la possibile acquisizione dell'impianto industriale" annuncia Francesco Scalia, senatore del PD, intervenendo sulla crisi dell'ILVA di Taranto dove i lavoratori sono praticamente in mobilitazione permanente. "E' noto da tempo, infatti, - riflette ancora l'esponente dem - che esistono diversi gruppi interessati ad acquistare l'impianto ILVA di Patrica e dare, così, continuità alle attività industriali e prospettiva occupazionale ai 63 lavoratori e alle loro famiglie."
"Anche in occasione dell'approvazione dell'ultimo provvedimento su ILVA - riferisce in ultimo Scalia -, il sesto negli ultimi 4 anni, ho avuto modo di sottolineare in Senato alla presenza del Ministro l'importanza di salvaguardare tutti i siti ILVA del territorio nazionale, compreso quello di Patrica, ricevendo autentiche rassicurazioni. Oggi è venuto il momento che si dia corso a quell'iniziativa che unanimemente tutti consideriamo necessaria, vale a dire la verifica sul tavolo dello Sviluppo economico (MISE) di una possibile cessione degli impianti. E' di queste ore la pubblicazione dei dati degli iscritti ai centri per l'impiego della Provincia di Frosinone che raccontano di un ulteriore aggravamento della disoccupazione, con ben 123.744 unità senza lavoro su una popolazione di poco superiore ai 500.000 abitanti. Uno su quattro, cioè, è senza lavoro. Dati tragici che impongono ancor maggiore impegno lì dove le soluzioni sono possibili, come per lo stabilimento di Patrica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: