le notizie che fanno testo, dal 2010

Hugo Chavez in "assoluto riposo". Fidel Castro lo esalta a Caracas

Hugo Chavez lotta contro un'infezione respiratoria, tipica dei postumi delle "operazioni complesse" come quella che il Presidente del Venezuela ha dovuto subire a Cuba. Fidel Castro in una lettera letta a Caracas, ha esaltato la sua figura.

Le condizioni di Hugo Chavez sono stabili anche se il Presidente del Venezuela sta combattendo con un' infezione respiratoria. La patologia a cui Chavez è andato incontro sarebbe un postumo dell'operazione che ha subito a Cuba l'11 dicembre, per l'asportazione di un tumore. Se solo un paio di giorni fa le agenzie comunicavano che Hugo Chavez aveva già "ripreso le redini" del Paese pare oggi che "El Comandante" non sia troppo in forma. Un comunicato notturno governativo di martedì 18 dicembre, voluto da Ernesto Villegas, ministro di Comunicazione e Informazione e dal Vicepresidente del Venezuela Nicolas Maduro (indicato come "successore" di Hugo Chavez) ha spiegato l'evoluzione dello stato di salute del Presidente venezuelano. Il comunicato conferma che lo staff medico conferma che questa infezione è nella casistica delle complicazioni che si presentano nelle "operazioni chirurgiche complesse" come quella che Hugo Chavez ha dovuto subire. I medici hanno ordinato a Chavez "riposo assoluto" per "mantenere la stabilità dei valori delle funzioni vitali che presenta attualmente". Intanto è stata diffuso il testo della lettera di Fidel Castro letta il 15 dicembre in Piazza Bolivar, a Caracas. Scrive Fidel Castro: "Il nome di Hugo Chavez, si ammira e si rispetta nel mondo. Tutti, compresi molti avversari gli augurano una pronta guarigione e i medici cubani lottano con ottimismo per questo obiettivo. Come si sa, tutti i rivoluzionari cubani siamo martiani e bolivariani ed ho la sicurezza che voi, con lui, per quanto dolorosa possa essere la sua assenza, sarete capaci di continuare la sua opera".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: