le notizie che fanno testo, dal 2010

Hillary Clinton: WikiLeaks filiale della Russia. Assange: ha un lato oscuro

Hillary Clinton torna ad attaccare WikiLeaks, sostenendo che il suo fondatore è agli ordini di Vladimir Putin. Julian Assange sottolinea: "C'è qualcosa di molto oscuro in Hillary Clinton".

"WikiLeaks è purtroppo ormai praticamente una filiale completamente controllata dell'intelligence russa" dichiara l'ex candidata alla presidenza USA Hillary Clinton nel corso di una intervista alla tv australiana ABC, affermando inoltre che "Julian Assange è diventato una specie di opportunista nichilista che esegue gli ordini di un dittatore".
Tralasciando il fatto che la Clinton bolla come "dittatore" Vladimir Putin (etichettato in passato anche come "Hitler") nonostante sia stato legittimamente eletto dal suo popolo, non si comprende che cosa ci guadagnerebbe Assange a favorire la Russia visto che continua da oltre 5 anni non non mettere piede fuori dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra, nonostante il suo status di rifugiato politico.

Eppure Putin sarebbe dovuto essere riconoscente ad Assange visto che, seguendo il ragionamento di Hillary Clinton, il fondatore di WikiLeaks ha lavorato in combutta con il presidente russo con l'unico scopo "di farmi del male e di aiutare Donald Trump a salire alla Casa Bianca".
La Clinton sottolinea infatti che "in base a dati dell'intelligence e di altri osservatori della Russia, Putin si sarebbe vendicato (usando WikiLeaks, ndr) perché quando ero Segretario di Stato ho contrastato il suo autoritarismo".

Hillary Clinton aggiunge quindi che come ulteriore prova di ciò che sta dicendo, WikiLeaks non pubblicherebbe mai alcun file compromettente contro la Russia.
A stretto giro è arrivata la risposta di Julian Assange. Dopo aver ricordato all'ex Segretario di Stato USA, con tanto di link, che "l'ultimo rilascio sui russi è avvenuto 3 settimane fa", su Twitter Assange chiarisce: "C'è qualcosa di sbagliato in Hillary Clinton. - aggiungendo - Non è solo la sua costante menzogna. Non è solo il suo sguardo feroce e il vedere continui diritti violati. Guarda attentamente. C'è qualcosa di molto più oscuro che l'accompagna. Una freddezza raccapricciante raramente vista".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Hillary Clinton: WikiLeaks filiale della Russia. Assange: ha un lato oscuro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI