le notizie che fanno testo, dal 2010

Halloween 2010: zucche italiane per la festa importata

Zucche fai da te? A Roma i "maestri intagliatori" della Coldiretti insegnano ai neofiti di Halloween a scolpire le zucche. Festa importata, zucca ritrovata, ad un euro al chilo al Circo Massimo l'ho trovata. Orrore, dolcetto o scherzetto?

Ha attecchito come non mai il seme della festa di Halloween importata in Italia da pochi anni e già festeggiata come se fosse stata sempre una tradizione del Bel Paese.
Impressionante la porosità del tessuto sociale italiano che si fa conquistare immediatamente e senza opporre resistenza ad ogni trend che gli si impone mediaticamente.
Neanche il fatto che "nel mondo cristiano vi sono posizioni di aperta condanna ritenendo che Halloween sia adirittura una festa satanica e che quindi chi la festeggia adori inconsciamente Satana" come di legge su Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween) ha rallentato il successo della festa.
L'Italia si prepara quindi a feste, party, costumi, piccole processioni di bambini (scortati) che scimmiotteranno "dolcetto o scherzetto" nei condomini, tonnellate di chincaglieria, gadgets e zucche.
Ed è proprio la Coldiretti a ricordare il "nuovo mercato" delle zucche, quelle "intagliate" (quelli che non hanno altre preoccupazioni, che probabilmente sono la maggioranza, per ora) fa impazzire gli italiani (quelli che non sono già impazziti).
Per questo motivo comunica in una nota la Coldiretti: da "sabato 30 ottobre dalle ore 10,00 a Roma nel mercato di Campagna Amica al Circo Massimo in via San Teodoro 74 (...) i maestri agricoltori insegneranno a grandi e piccini a coltivare, intarsiare o a cucinare secondo le antiche tradizioni l'ortaggio piu' grande del mondo, che sarà offerto per l'occasione al prezzo di appena un euro al chilo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: