le notizie che fanno testo, dal 2010

HP, profitti in calo: Meg Whitman invoca "pazienza"

Di fronte ai dati sconfortanti di HP degli ultimi mesi, il CEO Meg Whitman prova a spiegare le cause, a cominciare dall'inondazione in Thailandia e allo scarso successo sui mercati emergenti. Whitman chiede quindi di avere pazienza, "per risalire ci vorrà ancora del tempo".

Meg Whitman, CEO di HP, ha provato a spiegare i motivi secondo i quali l'azienda americana ha registrato un netto calo dei ricavi e dei profitti totali. Il periodo interessato è quello relativo agli ultimi mesi del 2011 e gennaio 2012 (-23% rispetto allo scorso novembre), cosa che potrebbe far pensare, come primo motivo, al dramma delle inondazioni in Thailandia. Il problema principale, invece, riguarderebbe il fatto che HP ha urgente bisogno di investire di più per il "rinnovo alcuni processi interni" e un miglior sfruttamento dei mercati emergenti. Tuttavia Meg Whitman chiede di avere pazienza, per ora: "Ci è voluto un po' per raggiungere la situazione in cui ci troviamo, per questo ci vorrà ancora del tempo per risalire. Queste cose non sono veloci".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# HP# Thailandia