le notizie che fanno testo, dal 2010

Accordo Grecia è colpo di Stato? Varoufakis: Eurogruppo non esiste per legge

Beppe Grillo, leader del MoVimento 5 Stelle, afferma che l'accordo sulla Grecia è "un colpo di Stato" perché "la strategia dell'Eurogruppo è quella del terrore: colpirne uno per educarne 19". L'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ricorda oltretutto che l'Eurogruppo non è previsto da nessun Trattato europeo, che non esiste per legge e che quindi non deve rispondere a nessuno delle decisioni prese nelle riunioni a porte chiuse.

"La democrazia è sospesa: l'umiliazione della Grecia è un monito per tutti i Paesi che vogliono il riconoscimento della loro sovranità. La strategia dell'Eurogruppo è quella del terrore: colpirne uno per educarne 19. #ThisIsACoup, questo è un colpo di Stato" scrive sul suo blog Beppe Grillo. Il leader del MoVimento 5 Stelle si scorda però di evidenziare che questo colpo di Stato è stato effettuato oltretutto da un gruppo di persone, i ministri delle Finanze dei 19 Stati membri che adottano l'euro, che formalmente non esiste. A ricordare che l'Eurogruppo non è previsto da nessun Trattato europeo è l'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis. In un intervista a New Statesman, Varoufakis racconta: "C'è stato un momento in cui il presidente dell'Eurogruppo (Jeroen Dijsselbloem, ndr) ha deciso di andare contro di noi facendo sapere che la Grecia era essenzialmente sulla sua via per uscire dalla zona euro". L'ex ministro delle Finanze greco sottolinea: "C'è una convenzione che le comunicazioni devono essere unanimi, e il presidente non può convocare una riunione dell'Eurozona ed escludere uno Stato membro". Varoufakis rivela però che Dijsselbloem disse: "Oh, io sono sicuro che posso farlo". "Così ho chiesto un parere legale. - prosegue l'ex ministro greco - Per circa 5-10 minuti l'incontro si è fermato, gli impiegati, i funzionari hanno cominciato a parlare tra di loro, via cellulare, ed infine qualche funzionario, qualche esperto legale, si è rivolto a me per dirmi le seguenti parole: 'L'Eurogruppo non esiste per legge, non vi è alcun trattato che prevede la convocazione di questo gruppo' ". Yanis Varoufakis quindi sottolinea: "Quello che abbiamo è un gruppo inesistente che ha il potere di determinare la vita degli europei. Non è responsabile verso nessuno, dato che non esiste per la legge; non c'è un verbale redatto; la riunione è riservata. Quindi nessun cittadino saprà mai ciò che viene detto all'interno. - evidenziando - Queste sono decisioni quasi di vita o di morte, ma nessun membro deve rispondere a nessuno". L'ex ministro greco ammette infine che l'Eurogruppo è "completamente e assolutamente" controllato dai tedeschi e in particolare dal ministro Wolfgang Schäuble, chiarendo: "E' tutto come un'orchestra molto ben affiatata e lui (Schäuble, ndr) è il direttore. Tutto avviene in sintonia. Ci sono dei momenti in cui l'orchestra stona, ma lui la raduna e mette di nuovo tutti in riga".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: