le notizie che fanno testo, dal 2010

Grande Fratello 12: sarà il vincitore a pagare le bestemmie nella Casa

Il Grande Fratello 12 sta per iniziare, con una nuova regola che dovrebbe limitare le espressioni ingiuriose: per ogni bestemmia, 50mila euro in meno da detrarre dal montepremi. Povero vincitore.

Anche quest'anno riparte il Grande Fratello, ormai giunto alla 12esima edizione, e anche quest'anno il pubblico si dividerà, tra chi è ormai "fidelizzato", per usare una espressione di Paolo Bassetti di Endemol (che produce il reality) e continuerà a seguire le storie dei concorrenti per lunghi mesi (pare fino a maggio), e chi ormai lo giudica come uno dei programmi più "trash" della televisione italiana. A difendere il Grande Fratello è però la conduttrice, Alessia Marcuzzi, al comando del realty ormai per la settima volta. "Questo programma è spesso accusato di essere trash - ammette la Marcuzzi, che però ci tiene a precisare - Ma noi tuteliamo i ragazzi, ad esempio non possono farsi la doccia nudi", ricordando che quando Andrea Cocco "ha vinto il GF 11 ha fatto un inchino a sua madre", sottolineando che questo non è certo "un atteggiamento trash". Le bestemmie che sono invece "volate" la scorsa edizione lo sono un po' di più, e molti telespettatori (credenti o meno) l'anno scorso si sono sentiti offesi anche per come è stata "gestita" l'intera faccenda, con eliminazioni spesso ritardate e giustificazioni che qualcuno ha forse giudicato al limite del ridicolo. E così per il Grande Fratello 12, che inizierà il prossimo 24 ottobre, è stata introdotta una nuova regola. Non solo la bestemmia verrà punita con l'eliminazione del concorrente, ma pare verrano scalati 50mila euro dal montepremi per ogni imprecazione. Quindi, se ingiuria e maleducazione ci sarà, questa sarà finalmente possibile calcolarla matematicamente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: