le notizie che fanno testo, dal 2010

Grande Fratello 11: bestemmia anche David dopo Matteo e Pietro

Anche David, come Pietro e Matteo, ha bestemmiato. Come si comporterà ora il Grande Fratello, visto che ha ritenuto l'ingiuria di Matteo senza "intenzione blasferma"? Perché come disse anche Alberto Moravia: "Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi".

Non bastava la bestemmia di Matteo Casnici e quella di Pietro Titone. Dopo che il Grande Fratello ha giustificato l'ingiuria di Matteo perché secondo la produzione non ci sarebbe stata una "reale intenzione blasferma" ecco spuntare sulla rete la bestemmia di David Lyoen.
Qualche giorno fa, infatti, David entrando nella sauna ha bestemmiato. Erano presenti Matteo, Pietro e Nando Colelli. Con certezza almeno questi ultimi due si sono accorti dell'ingiuria tanto che Nando ha anche detto a David: "Anvedi che hai detto", espressione tipicamente romana.
Naturalmente i ragazzi hanno immediatamente cercato di coprire il fatto che David avesse bestemmiato e tra qualche risolino dopo poco il discorso è passato ad altri temi.
Come già scritto anche Pietro ha bestemmiato, mentre era a tavola con le due nuove inquiline entrate lunedì scorso, ripetendo l'ingiuria che aveva fatto invece uscire dal gioco Massimo Scattarella (concorrente del GF10).
Il Grande Fratello, a cui va la responsabilità storica e sociale di aver sdoganato la bestemmia in televisione avrebbe dovuto immaginare che, come si dice, (anche come intercalare) "il diavolo fa le pentole ma non i coperchi".
Quando la produzione del Grande Fratello ha stabilito di non espellere Matteo dal gioco, non ha pensato alle conseguenze di tale decisione? Non ha pensato che da quel momento in poi qualunque concorrente, che nel suo gergo abituale usa come intercalare la bestemmia, si sarebbe potuto appellare al fatto di non averla pronunciata con "intenzionalità" e senza "intenzione blasfema"? A questo punto, dopo Matteo, ci sono già due concorrenti che hanno bestemmiato. Se si perdonano, la spirale di volgarità e le offese a qualsiasi tipo di religione non potranno essere più fermate. E naturalmente anche tutti gli altri concorrenti del passato eliminati per una bestemmia avranno il diritto di reclamare un loro nuovo ingresso nella Casa.
Ma il Grande Fratello può anche ammettere di aver sbagliato ed eliminare quindi 3 concorrenti (compreso Matteo) per fare un regalo natalizio a tutti quegli italiani che a prescindere dalla loro religione e religiosità sono stanchi di una televisione fatta di maleducazione, decadenza e bestemmie.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Grande Fratello# ingiuria# religione