le notizie che fanno testo, dal 2010

Google con Goo.gl accorcia le URL di Twitter

Dopo TinyUrl e Bit.ly ecco Goo.gl che promette di essere più veloce e con un sistema integrato di anti-spam, perché l' "URL shortening" di Twitter non si trasformi in un salto nel buio.

Dopo TinyUrl e Bit.ly ecco Goo.gl. Finalmente è arrivato per la gioia di tutti la versione "pagina web" di Google "URL shortener" ovvero quel particolare servizio di reindirizzamento per accorciare le URL, usatissimo per sopravvivere ai 140 caratteri di Twitter.
Se prima c'erano tra gli altri i famosi TinyUrl e Bit.ly ora sicuramente avranno una dura vita con Goo.gl "aperto a tutti" (http://goo.gl/) mentre prima era solamente riservato agli utenti della Google Toolbar. Accorciare le URL è il nuovo diktat dei social network e sembra che l'URL shortener #Goo.gl abbia una marcia in più rispetto agli altri, mettendo a disposizione un servizio anti-spam automatico in modo che cliccare su un link "accorciato" non si trasformi in un salto nel buio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# diktat# Google# link# marcia# social network# Twitter# web