le notizie che fanno testo, dal 2010

Google Traduttore, c'è l'esperanto: 100volte più facile dello spagnolo

Google ha aggiunto la lingua Esperanto affianco alle 63 già disponibili nel suo servizio di traduzione. L'aggiunta ha un significato simbolico poiché, secondo gigante di Mountain View, quello che Google Translate e l'esperanto hanno in comune è la capacità di "facilitare la comprensione tra le persone".

La lingua numero 64 di Google Translate è l'esperanto. Dopo l'annuncio della società di Mountain View gli utenti del servizio di traduzione automatica potranno utilizzare l' "idioma artificiale" già da oggi. Questa aggiunta ha un significato simbolico poiché, secondo il gigante di Mountain View (come sempre molto modesto), quello che Google Translate e l'esperanto hanno in comune è la capacità di "facilitare la comprensione tra le persone".
L'esperanto è stato creato nel 1887 dall'oftalmologo polacco Ludwik Lejzer Zamenhof come un linguaggio "politicamente neutrale". Ha come caratteristica principale la facilità di apprendimento che trascende dalla nazionalità e, idealmente, "contribuisce alla pace nel mondo". Si stima che ha tra i 10mila e i 2 milioni di parlanti, e tra mille e 10mila persone che lo hanno adottato come loro lingua madre.
Secondo quanto riferisce Google, il totale dei dati necessari per la traduzione dell'Esperanto è 100 volte inferiore rispetto a lingue come lo spagnolo o il tedesco. Questo è in gran parte dovuto alla sua semplice natura fonetica e alla rapida adozione di sistemi di traduzione della società. Un esempio di come la gente parla l'esperanto è in questo video (http://is.gd/9XVCvu) tratto da "Incubus", film che debuttò nel 1966 e fu interpretato da William Shatner (meglio conosciuto come Capitano Kirk di "Star Trek").

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# film# Google# Mountain View# natura# Star Trek# video