le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Uva: pm chiede rinvio a giudizio per i carabinieri e poliziotti indagati

I pm chiedono il rinvio a giudizio per gli otto tra carabinieri e agenti di polizia indagati per il caso di Giuseppe Uva, con l'accusa di omicidio preterintenzionale, arresto illegale e altri reati.

Dopo che il gip ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dai pm sul caso di Giuseppe Uva, stabilendo l'imputazione coatta per omicidio preterintenzionale e arresto illegale degli otto tra Carabinieri e agenti di Polizia di Stato indagati, i pm varesini Agostino Abate e Sara Arduini hanno depositato la richiesta di fissazione dell'udienza preliminare e di rinvio a giudizio per gli agenti. L'accusa formulata, per i carabinieri ed i poliziotti, è per omicidio preterintenzionale, arresto illegale e altri reati. Nei prossimi giorni verrà fissata la data dell'udienza preliminare davanti al gup. L'avvocato di carabinieri e poliziotti ha presentato un ricorso in Cassazione contro l'imputazione coatta disposta dal gip.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: