le notizie che fanno testo, dal 2010

Tremonti: il Sud è troppo lontano. Va indietro e non avanza

Per Giulio Tremonti, ministro dell'Economia, "il Nord Italia è la regione più ricca d'Europa" mentre il Sud "è una realtà che va indietro e non avanza", e lancia "una ricetta speciale per il Sud", cioè "una grandissima banca per il piccolo credito".

Per Giulio Tremonti, ministro dell'Economia, "il Nord Italia è la regione più ricca d'Europa" mentre il Sud "è una realtà che va indietro e non avanza". Per questo motivo Giulio Tremonti spiega che ci vorrebbe "una ricetta speciale per il Sud", e lancia l'idea di veder realizzato uno dei suoi "sogni", cioè "una grandissima banca per il piccolo credito". La banca del Sud, spiega il ministro, "non deve fare la grande finanza, per quella ci sono le altre" ma "deve fare il piccolo finanziamento a uno che vuole ampliare la pizzeria, che vuole cambiare il bancone di lavoro del suo laboratorio e il frigorifero del suo negozio". Effettivamente, ironizzano i più maliziosi, questo tipo di banca risolverebbe molti problemi del Meridione. Giulio Tremonti ricorda anche il suo viaggio in treno da Reggio Calabria a Roma, che sembra averlo particolarmente scioccato, tanto da buttarsi anche in una battuta per spiegare la differenza con una corsa Milano-Roma: "I treni che vengono da Nord hanno i moscerini schiacciati" mentre "quelli che vengono da Sud hanno i moscerini tranquilli". Anche perché un po' rassegnati, aggiungerebbe forse qualcuno. Per il ministro dell'Economia, quindi, "il Sud è troppo lontano", promettendo di "investire sulle ferrovie" per non continuare ad essere, come siamo, "l'unica economia europea duale". Il problema, però, per Tremonti, sembra essere sempre uno solo: "Per lo sviluppo tutto quello che viene dalle imprese va bene - dice, e chiude - basta che non costi per lo Stato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: