le notizie che fanno testo, dal 2010

Tremonti alla Sagra della Zucca: il tempo dell'uomo al posto dei lupi

Giulio Tremonti lancia dalla Sagra della Zucca di Pecorara (Piacenza) un messaggio alla "Radio Londra", visto che il ministro dell'Economia annuncia: "Sta venendo il tempo per mettere l'uomo al posto dei lupi".

Che Giulio Tremonti mandi di tanto in tanto dei messaggi più o meno difficili da decifrare è probabilmente il pensiero di qualcuno, soprattutto se la mente ritorna alle innumerevoli spiegazioni del videogioco che rappresenta la crisi, dove "compare un mostro, lo combatti, lo vinci e subito spunta un altro mostro più forte del primo" (http://is.gd/zVzPfB), per arrivare poi alle "nubi nere" che dovrebbero coprire i cieli di tutta Europa (http://is.gd/lUMfBR). Ma quello lanciato dalla Sagra della Zucca di Pecorara (Piacenza) è forse uno dei più enigmatici, a meno che non si possegga la giusta chiave di lettura. Sentendo la chiusura del discorso del ministro dell'Economia alla Sagra dell'arancione cucurbitacea, infatti, qualcuno avrà fatto un salto indietro fino ai tempi di "Radio Londra" (non quella di Giuliano Ferrara ma quell'insieme di programmi trasmessi durante la Seconda Guerra Mondiale dalla BBC e indirizzati alle popolazioni europee continentali), quando le informazioni potevano essere trasmesse solo in maniera "criptata". Qualche esempio si trova anche su Youtube (http://is.gd/VtCyUl), e ai più probabilmente ascoltare che "sta venendo il tempo per mettere il cuore, la ragione al posto del saggio di interesse, per mettere il pane al posto delle pietre, per mettere l'uomo al posto dei lupi", come annuncia Tremonti, risulterà più o meno enigmatico come udire che "Felice non è felice; è cessata la pioggia; la mia barba e bionda; la mucca non dà latte; le scarpe mi stanno strette", come trasmetteva "Radio Londra", per non farsi capire dai nemici.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: