le notizie che fanno testo, dal 2010

Giulietto Chiesa in Estonia per conferenza "La Russia è nemica dell'Europa?": espulso

Il giornalista nonché ex europarlamentare Giulietto Chiesa è stato fermato in Estonia, da dove sarà espulso entro le prossime 48 ore. Per il momento, non c'è nessuna motivazione pubblica al mandato di espulsione. Giulietto Chiesa era Tallin per una conferenza dal titolo "La Russia è nemica dell'Europa?".

L'ex europarlamentare Giulietto Chiesa è stato fermato a Tallin in Estonia. Lo ha riferito all'Ansa la moglie di Giulietto Chiesa, Fiammetta Cucurnia. Chiesa, giornalista e per anni corrispondente da Mosca, dapprima per l'Unità, poi per La Stampa, è stato prelevato dalla polizia in albergo dove gli è stato comunicato che sarà espulso dall'Estonia entro 48 ore come persona non grata. Come sottolinea l'Ansa, nessuna motivazione pubblica è stata fornita in merito all'espulsione di Giulietto Chiesa. La moglie del giornalista ha spiegato che Chiesa era partito questa mattina da Roma per Tallin dove era stato invitato a partecipare ad una conferenza dal titolo "La Russia è nemica dell'Europa?". Il mandato di espuslione sarebbe stato notificato a Giulietto Ciesa una volta terminta la conferenza, e prima della partenza per Mosca, seconda tappa del giornalista. Per il momento, nessun commento dal Ministero degli Esteri italiano.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: