le notizie che fanno testo, dal 2010

Rap di Giuliano Ferrara: "al contrario una poesia di Sandro Bondi"

Giuliano Ferrara pubblica un rap dove canta "Cavaliere, tienimi da conto Monti", già un tormentone su Twitter.

Dopo il nudo di Sara Tommasi , non poteva che mancare il rap di Giuliano Ferrara , direttore de "Il Foglio", forse la vera prova che "il Pdl è finito".
Il rap di Giuliano Ferrara, che canta su una base musicale composta da Gipo Dj , si intitola "Cavaliere, tienimi da conto Monti", e su Twitter già impazza, così come l'ilarità, tanto che "kaspo" chiede "dove si può scaricare: rifiuti ingombranti o speciali?".
Cosa abbia spinto Giuliano Ferrara a pubblicare sul suo giornale il video dove in occhiali scuri, cuffie e immancabili bretelle canta un rap rivolto a Berlusconi affinché "tenga da conto" Mario Monti non è del tutto chiaro, anche se i cinguettii al riguardo si sprecano.
Di seguito il testo integrale del rap di Giuliano Ferrara "Cavaliere, tienimi da conto Monti":
RIT. Tienimi da conto Monti, Tienimi da conto Monti
Ti prego, ti prego, ti prego/ Cavaliere ti voglio bene/ Sei stato grande/ Sei stato tanto/ Sei stato troppo/ Ma tienimi da conto Monti
RIT.
Un pensiero alla Fornero/ Un gingillo per Beppe Grillo/ Un mazzetto di fiori a Ruby/ Un rimario a Veronica Lario/ Un buffetto per Gianni Letta
RIT.
Baciamo le mani al giovane Alfano/ Lo scaldaletto per lo Scajola/ Una ola, ma una sola, per la Santanchè/ Tanta fuffa per La Russa/ Tsunami d'amore per il buon Bersani
Ma sopra tutto, sopra ogni cosa, in cima a ogni vetta, sulle spalle di ogni Letta
Ti prego Cavaliere, ti prego e ti scongiuro/ Tienimi da conto Monti
Anche se su Twitter c'è "Tommy" che rivela che "ascoltando al contrario il rap di Giuliano Ferrara si sente una poesia di Sandro Bondi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: