le notizie che fanno testo, dal 2010

Napolitano nomina Giuliano Amato giudice Consulta. Polemiche M5S e Lega Nord

Giorgio napolitano nomina giudice della Corte Costituzionale Giuliano Amato. Non tardano le polemiche: tra i primi a commentare Matteo Salvini, segretario della Lega Nord lombarda e il deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Fraccaro.

"Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con decreto in data odierna, ha nominato ai sensi dell'art. 135 della Costituzione, Giudice della Corte Costituzionale il Professore Giuliano Amato, in sostituzione del Professor Franco Gallo, il quale cessa dalle sue funzioni di Giudice e di Presidente della Corte Costituzionale il prossimo 16 settembre" si legge in un comunicato del Quirinale, dove viene specificato che "il decreto è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta" e "della nomina del nuovo Giudice Costituzionale il Capo dello Stato ha dato comunicazione al Presidente del Senato della Repubblica, al Presidente della Camera dei Deputati e al Presidente della Corte Costituzionale".

Appena si è diffusa la notizia della nomina di Amato a giudice della Consulta non sono tardate le polemiche. Il primo ad esternare il proprio "disappunto" è Matteo Salvini, segretario della Lega Nord lombarda, che scrive su Facebook: "Il signor Napolitano, che non è il mio Presidente, ha appena nominato un volto nuovo, un giovane in gamba, come Giudice della Corte Costituzionale. Giuliano Amato. Quello del prelievo dai conti correnti degli italiani. Quello dei 30.000 euro di pensioni al mese. - e aggiunge - Bastaaaaaaaa! Schifooooooo! Si deve lottare, o si vince o si muore". Oltre a quello leghista, non si fa attendere anche il commento dei pentastellati, in questo caso del deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Fraccaro che, sempre via Facebook, aggiorna: "Giorgio Napolitano ha nominato Giuliano Amato, ex tesoriere di Craxi e pensionato d'oro, giudice della Corte costituzionale. Ad insaputa della Costituzione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: