le notizie che fanno testo, dal 2010

Toti: su Schengen andrebbero chiuse le frontiere esterne

"Su Schengen andrebbero chiuse le frontiere esterne dell'Europa, non quelle interne. Quando lei arriva negli Stati Uniti la controllano quando entra, non quando passa da uno stato all'altro" precisa Giovanni Toti, il presidente della regione Liguria, intervenendo nel dibattito sui migranti.

"Su Schengen andrebbero chiuse le frontiere esterne dell'Europa, non quelle interne. Quando lei arriva negli Stati Uniti la controllano quando entra, non quando passa da uno stato all'altro" precisa Giovanni Toti, il presidente della regione Liguria, intervenendo nel dibattito sui migranti che rischia di far crollare l'intera Unione europea nell'arco di due mesi se non verrà trovata una soluzione condivisa. "Io sono convinto che l'Europa possa dare ancora molto ma son convinto che vada cambiata profondamente" precisa quindi Toti, intervistato da Giovanni Minoli su Radio 24 nel corso della trasmissione Mix24. Sullo scontro Roma Bruxelles, Toti auspica invece che non vada a creare problemi con la legge di stabilità 2016 che rischia di essere bocciata "perché è una legge tutta in deficit". "Facendo una legge tutta in deficit con dei parametri di sviluppo, che vedremo se ci saranno davvero o se come al solito saranno sbagliati, si rischia, - sottolinea Toti - e per di più avendo pessimi rapporti con la Commissione europea un rischio c'è".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: