le notizie che fanno testo, dal 2010

Napolitano: Italia ha bisogno di un governo e sforzo di coesione

Giorgio Napolitano invita tutte le forze in campo ad un "serio sforzo di coesione" perché all'Italia serve un governo visto che "i problemi urgenti e le questioni di fondo che riguardano l'economia, la società, lo Stato non possono aspettare, debbono ricevere risposte".

Solo ieri il Capo dello Stato aveva sottolineato come "certe volte si fa fatica ade essere faro o luce nella nebbia", promettendo al contempo di fare quello che deve "fino all'ultimo giorno del suo mandato". Ed infatti oggi, Giorgio Napolitano, in occasione del suo intervento al Quirinale durante una cerimonia per la festa della donna, torna a ribadire che "i problemi e le questioni richiedono che l'Italia si dia un governo ed esprima un serio sforzo di coesione". Napolitano evidenzia infatti come "i problemi urgenti e le questioni di fondo che riguardano l'economia, la società, lo Stato, non possono aspettare, debbono ricevere risposte" e questo perché "si ripercuotono nella vita quotidiana della gente, e per le famiglie più disagiate drammaticamente". L'appello del Presidente della Repubblica è chiaro: "Siamo sempre riusciti a superare i più acuti momenti di crisi e rischi di scontro sul piano istituzionale: dobbiamo riuscirci anche questa volta". Appello rivolto a tutte le forze politiche in campo, dal PD che si ostina a cercare la sola collaborazione del MoVimento 5 Stelle a Beppe Grillo che invece dichiara di puntare invece al "100% del Parlamento" . Infine, Giorgio Napolitano sottolinea come "sarebbe auspicabile e costituirebbe un segnale positivo per chi guarda all'Italia che le scelte relative ai vertici delle istituzioni rappresentative, avvenissero in un clima disteso e collaborativo" ed evidenzia come questo sia un "momento complicato per il nostro sistema democratico e per il nostro Paese".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: