le notizie che fanno testo, dal 2010

Meloni a Berlusconi: no ad Alfano nella coalizione di centrodestra

Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia riferisce sulla telefonata avuta con Silvio Berlusconi.

"Nell'ambito del confronto con i principali esponenti del centrodestra (il 7 luglio, ndr) ho sentito Matteo Salvini convinto quanto me della impossibilità di allearsi con Angelino Alfano al governo con Matteo Renzi. Oggi (ieri, ndr) ho avuto una lunga e cordiale telefonata con Silvio Berlusconi nella quale abbiamo parlato di come rinsaldare le fila della coalizione e ci siamo dati appuntamento a settembre per parlare di programmi in vista delle elezioni politiche" informa su Facebook Giorgia Meloni.
"L'obiettivo - spiega la leader di Fratelli d'Italia - è capire se ci siano i margini per una proposta di governo comune, che sia vincente ma che soprattutto affronti con serietà le emergenze della Nazione".

"Nel corso della telefonata abbiamo parlato anche delle elezioni regionali in Sicilia. - aggiunge - Ho tenuto a ribadire a Berlusconi la posizione di FdI: in Sicilia come a livello nazionale vogliamo vincere con una coalizione seria e credibile. FdI non è alleabile con il partito di Alfano ma rimandiamo al candidato presidente ogni scelta su possibili proposte politiche civiche di ispirazione sul modello di quanto è accaduto in Liguria. Nel corso della telefonata ho anche ribadito a Berlusconi che per noi l'unico candidato in grado di vincere in Sicilia è Nello Musumeci, persona competente, capace e onesta. E gli ho proposto di incontrarlo nella speranza che anche Forza Italia possa confluire su questa candidatura".

© riproduzione riservata | online: | update: 09/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Meloni a Berlusconi: no ad Alfano nella coalizione di centrodestra
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI