le notizie che fanno testo, dal 2010

Meloni: Juncker si ricordi che due terroristi di Parigi entrati come rifugiati

"Il presidente della Commissione UE Juncker trova 'pernicioso' mettere sullo stesso piano i rifugiati con i terroristi. Nessuno vuole farlo, ma qualcuno avverta Juncker che due dei terroristi responsabili degli attentati di Parigi si sono finti rifugiati di guerra e sono arrivati in Europa a bordo di un barcone", da Fratelli d'Italia una dichiarazione di Giorgia Meloni.

"Il presidente della Commissione UE Jean-Claude Juncker trova 'pernicioso' mettere sullo stesso piano i rifugiati con i terroristi. Nessuno vuole farlo, ma qualcuno avverta Juncker che due dei terroristi responsabili degli attentati di Parigi si sono finti rifugiati di guerra e sono arrivati in Europa a bordo di un barcone" ricorda in una nota Giorgia Meloni.
"Il pericolo esiste, è stato denunciato dai servizi di intelligence di mezzo mondo e ignorarlo sarebbe un suicidio. - sottolinea quindi la leader di Fratelli d'Italia - Perché se c'è qualcosa di davvero pernicioso e dannoso per l'Europa è aver consentito a decine di migliaia di persone di poter entrare sul territorio europeo senza nessun tipo di controllo: parliamo di persone di cui abbiamo perso ogni traccia e che non sappiamo dove siano e cosa stiano facendo. Juncker e le Istituzioni UE si preoccupino di questo, invece che continuare a ripetere parole inutili e senza senso".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: