le notizie che fanno testo, dal 2010

Giorgia Meloni a Cottarelli-Renzi: pensioni sopra i 2000 euro non sono d'oro

Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale commenta l'intenzione di Carlo Cottarelli di prelevare il 15% dalle pensioni per reperire parte delle risorse per i provvedimenti annunciati da Matteo Renzi, e avverte: "Le pensioni superiori ai 2000 euro lordi non sono certo d'oro".

"Leggo dalla stampa che il commissario per la spending review del governo Renzi avrebbe in mente di reperire parte delle risorse per i provvedimenti annunciati dal Presidente del Consiglio con un contributo di solidarietà sulle pensioni d'oro. Ma da rapidi calcoli che potrebbe fare chiunque si evince che lo stesso Cottarelli consideri 'd'oro' le pensioni superiori ai 2000 euro lordi" denuncia Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale. Giorgia Meloni sottolinea quindi come "sarebbe vergognoso se il Partito Democratico sostenesse il taglio delle pensioni della povera gente dopo aver bocciato la proposta di Fratelli d'Italia-An di revocare le pensioni superiori ai 5000 euro mensili - quelle sì, da considerarsi alte - non coperte da contributi. - e conclude - Ancora una volta la sedicente sinistra colpisce gli italiani onesti e il ceto medio, mentre non ha il coraggio di toccare gli ingiusti e incomprensibili privilegi che ancora albergano in Italia".

© riproduzione riservata | online: | update: 13/03/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Giorgia Meloni a Cottarelli-Renzi: pensioni sopra i 2000 euro non sono d'oro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI