le notizie che fanno testo, dal 2010

Alemanno: chi sporca paga, anche all'Olimpico

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno torna a parlare del fatto che chi sporca paga e afferma che a farsi carico delle spese per la pulizia delle strade devono essere sia gli organizzatori dei cortei che quelli di tutti quegli eventi, non solo sportivi, che si svolgono allo Stadio Olimpico.

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno torna a parlare del fatto che chi sporca paga. Gianni Alemanno, durante la presentazione di un libro su Roma Capitale, rilancia e afferma che a farsi carico delle spese per la pulizia delle strade non devono essere solo gli organizzatori delle manifestazioni ma anche gli organizzatori di tutti quegli eventi, non solo sportivi, che si svolgono allo Stadio Olimpico.
Per il sindaco di Roma non "si può ammettere un atteggiamento così elusivo da parte di società od organizzazioni che beneficiano di un grande giro di affari dai diversi eventi" riconoscendo invece "ai sindacati che in molte occasioni hanno dato l'esempio pagando alcuni dei servizi che il Comune eroga in occasione delle manifestazioni, e dimostrandosi un passo avanti rispetto alle squadre di calcio e ad altri organizzazioni".
Alemanno punta quindi ad "avere una regola codificata, che è una questione di giustizia nei confronti di tutti coloro che organizzano manifestazioni".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/09/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Alemanno: chi sporca paga, anche all'Olimpico
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI