le notizie che fanno testo, dal 2010

Gianna Nannini: evitata in bici un cinghiale. Fratturato il malleolo

Un cinghiale, meravigliosa creatura dei nostri boschi, ha voluto incontrare all'improvviso Gianna Nannini su un sentiero delle colline senesi. La rockstar era in mountain bike per una gita. Rapida sterzata della Nannini, forse alla maniera di Alessandro, per non coinvolgere il dolce mammifero artiodattilo. Ma il gesto le è costato una frattura alla noce del piede. E il nuovo disco in preparazione.

Chissà se stava canticchiando qualche sua canzone, magari una nuova. Fatto sta che Gianna Nannini stava tranquillamente facendo una gita in bici sulle colline senesi con la sua mountain bike quando un cinghiale (meravigliosa creatura), spuntato all'improvviso, le ha sbarrato il sentiero. Questo il fatto di cronaca che le agenzie ribattono pedissequamente, nel silenzio (per ora) degli account di Twitter e Facebook della cantante, anche se qualche fan scrive già parole di conforto. Gianna Nannini, dotata di riflessi pari a quelli del fratello Alessandro quando gareggiava in Formula 1 (Minardi, Benetton) ha saputo evitare lo scontro frontale con il cinghiale ma, cadendo dalla bicicletta si è procurata la frattura di un malleolo. Per chi si fosse dimenticato delle lezioni di anatomia, il malleolo (detto anche "noce del piede") è una parte dell'articolazione della caviglia. Gianna Nannini, classe 1954, se la caverà con due mesi pieni di riposo assoluto più tre settimane di fisioterapia. Un "contrattempo" che ha fatto spostare la sua "trasferta" londinese per il nuovo disco in preproduzione, ma che magari servirà per nuove liriche e nuove ispirazioni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Facebook# Formula 1# Gianna Nannini# Twitter