le notizie che fanno testo, dal 2010

Fini: giudizio negativo sull'operato del governo Berlusconi

Dopo il voto sul conflitto di attribuzione Gianfranco Fini viene intervitato da Ballarò e spiega che il processo Ruby, come anche "il fatto che siano utilizzate nelle carte processuali delle intercettazioni relative a utenze del presidente del Consiglio fa male al sistema Italia".

Dopo il voto sul conflitto di attribuzione il Presidente della Camera Gianfranco Fini viene intervitato da Ballarò, e spiega che "la Camera, per mia scelta, l'Aula per mia scelta, ha votato circa un conflitto di attribuzione. Sottolineo per mia scelta. A dimostrazione del fatto che svolgo il ruolo nell'assoluto rispetto non solo del regolamento ma senza alcun tipo di partigianeria".
Fini poi afferma che "l'Italia ha tali e tanti problemi da rendere indispensabile un governo capace di affrontarli - aggiungendo - E' noto che il mio giudizio sull'operato del governo Berlusconi da questo punto di vista è negativo".
Ma Gianfranco Fini ribadisce che comunque "si va al voto se in Parlamento non c'è una maggioranza capace di essere tale, di sostenere il governo" e "in questo caso la maggioranza c'è ancora" anche se "forse più numerica che politica".
Fini spiega poi che il processo Ruby, come anche "il fatto che siano utilizzate nelle carte processuali delle intercettazioni relative a utenze del presidente del Consiglio", "non fa male alla politica, fa male al sistema Italia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: