le notizie che fanno testo, dal 2010

Fini e Casini: lista civica per un Monti bis, che non si candida

Mario Monti potrebbe rimanere a capo del governo fino al 2018 se la lista civica annunciata da Gianfranco Fini e Pier Ferdinando Casini vincesse le elezioni. Il problema, come sempre, è che Monti non sarebbe comunque eletto da nessun cittadino.

"E' necessario che i partiti comincino a dire fin da oggi, e chiaramente, quello che hanno realmente da proporre agli italiani per le elezioni del 2013. Non parlo solo di programmi elettorali, ma del requisito indispensabile per renderli coerenti e credibili: un'idea dell'Italia da realizzare nei fatti e non da mortificare nella politica degli annunci o in promesse demagogiche e irresponsabili" diceva all'Huffington Post Italia Gianfranco Fini. Ora quell'idea dell'Italia da realizzare nei fatti prende un nome, quello di Mario Monti. Dalla platea della convention "Mille per L'Italia", infatti, il Presidente della Camera lancia l'idea di una lista civica a cui aderità anche l'Udc di Pier Ferdinando Casini che punta a stare "tra Pdl e PD" ma ad essere anche una alternativa "al grillismo". "Se qualcuno pensa che una lista civica per l'Italia possa essere pensata essenzialmente come un'operazione di plastica facciale di Futuro e Libertà e dell'Udc, è fuori strada" mette subito le mani avanti Casini, mentre Fini annuncia quello che forse in una democrazia non si era mai sentito, e cioè che "se questa lista civica vince le elezioni Mario Monti rimane a Palazzo Chigi". Come fa notare persino Agelino Alfano del Pdl, però, non si capisce come si possa fare un Monti bis se questo non scende in campo, come ha più volte sostenuto. Come sottolinea a Sky Tg24, Alfano ammette infatti di avere "difficoltà a immaginare una campagna elettorale in una democrazia occidentale, dove un candidato c'è e sarà quello della sinistra e l'altro candidato è virtuale, perché non scende in campo". E probabilmente, non è l'unico ad avere tale difficoltà, soprattutto se si pensa che Mario Monti potrebbe essere a capo di una intera legislatura senza mai essere stato eletto da nessun cittadino.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: