le notizie che fanno testo, dal 2010

Galletti: mai più condoni edilizi, sono tentati omicidi al territorio

Presentato a Roma agli Stati generali "Fuori dal fango", organizzati dalla struttura di missione di Palazzo Chigi "Italia sicura", il piano del governo contro il dissesto idrogeologico. Durante il convegno il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, dichiara: "Dobbiamo dire con forza che non ci saranno mai più condoni edilizi, perché sono dei tentati omicidi alla tutela del nostro territorio".

Presentato a Roma agli Stati generali "Fuori dal fango", organizzati dalla struttura di missione di Palazzo Chigi "Italia sicura", il piano del governo contro il dissesto idrogeologico, che prevede sette miliardi in sette anni per la tutela del territorio, cinque dai fondi strutturali europei e due dal cofinanziamento delle Regioni. Presente all'incontro anche il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, che dichiara: "Dobbiamo dire con forza che non ci saranno mai più condoni edilizi, perché - sostiene - sono dei tentati omicidi alla tutela del nostro territorio". Galletti spiega quindi che "la prima battaglia" contro il dissesto idrogeologico "non è di tipo burocratico o di risorse, ma è di tipo culturale" perché "esiste un problema nel nostro paese di opere non fatte" e per questo "serve semplificazione, servono poche regole e chiare". Ai critici di questo tipo di impostazione, Galletti rispoende: "Non è vero che la semplificazione abbassa la tutela ambientale. - affermando - Chi ha pensato questo ha tenuto in questi anni 2-3 miliardi di euro che dobbiamo sbloccare subito prima di parlare di nuovi fondi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: