le notizie che fanno testo, dal 2010

Gheddafi tra hostess convertite e hostess non retribuite

Gheddafi regala copie del Corano, parla alle hostess reclutate per la sua lezione, converte un paio di ragazze ma alcune se ne vanno senza nemmeno vederlo. Mistero.

Erano 10 i pullman che hanno portato ben duecento ragazze al cospetto del dittatore libico Mu'ammar Gheddafi per la sua tradizionale (ormai in Italia sta diventando una vera tradizione) lezione coranica. Le ragazze di bell'aspetto, tutte appartenenti all'agenzia "Hostessweb" hanno ricevuto parole di conversione dal dittatore che ha invitato tutte, probabilmente ferventi cattoliche, ad abbandonare la religione di Roma e a convertirsi all'Islam. "Convertitevi all'Islam. Maometto è l'ultimo dei profeti" ha detto Gheddafi e pare che alcune hostess si siano convertite commosse davanti al discorso di Gheddafi e al suo viso sempre giovane e fresco che sprizza magnetismo e autorità.
Ma per contro alle adoranti hostess ce ne sono alcune che ancora prima della lezione se ne sono andate arrabbiate dall'Accademia libica, e secondo l'agenzia di stampa AGI una di loro avrebbe anche detto: "Non siamo retribuite". Le due ragazze comunque non avrebbero rilasciato altre dichiarazioni in merito all'evento e hanno chiesto di non essere riprese dalle telecamere.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: