le notizie che fanno testo, dal 2010

Gheddafi: sono in Libia. In atto un golpe, Francia non ci sottometterà

Tutti lo cercano ma nessuno lo trova. Mentre la NATO e il CNT continua a combattere tra Bani Walid e Sirte, nella speranza di catturare Gheddafi "vivo o morto", il rais manda un nuovo messaggio, spiegando al suo popolo che in Libia "è in atto un tentativo di golpe".

Gli Stati Uniti, le forze dell'Alleanza e i combattenti del CNT lo cercano ovunque, da Bani Walid a Sirte, ma ancora senza successo. Muammar Gheddafi continua a rimanere nascosto, e se non fosse per il rais che di tanto in tanto "rassicura" il suo fedelissimi (e forse anche chi lo sta cercando) del fatto che si trova ancora in Libia, in molti comincerebbero le ricerche fuori dal Paese. Questa volta il messaggio di Gheddafi è stato letto in diretta dall'editore della tv satellitare con sede a Damasco "al-Rai", nota per trasmettere spesso filmati di propaganda del regime libico: "E' la prima volta che il leader Gheddafi ci chiede di leggere una lettera al popolo libico - spiega innanzitutto Michane Al Joubouri - Era previsto ieri sera un suo discorso televisivo, ma per motivi di sicurezza è stata rinviata la produzione di questo messaggio per permettere al leader della rivoluzione di guidare la resistenza in mezzo al suo popolo, non in Niger, non in Venezuela, ma in Libia, convinto che la vittoria sia alleata del popolo libico". Nel messaggio letto dall'editore di "al-Rai", Gheddafi sottolinea che "la situazione è ormai chiara, è in atto un tentativo di golpe per fa tornare la Libia a ciò che era prima della rivoluzione. Vogliono far cadere il Paese in mano alle compagnie petrolifere straniere". Gheddafi spiega che invece il Paese deve restare "in mano al popolo" e non essere "colonizzato come era prima della rivoluzione", invitando quindi i suoi a "respingere questo golpe" perché, conclude, "non possiamo sottometterci alla Francia. Non possiamo consegnare la Libia ai colonizzatori un'altra volta e non ci resta che combattere fino alla vittoria e sconfiggere questo complotto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: