le notizie che fanno testo, dal 2010

Gheddafi: Interpol emette su Colonnello un allerta globale Orange

L'"Interpol ha emesso un allerta globale conosciuto come un avviso Orange contro Gheddafi e 15 altri cittadini libici, tra cui i suoi familiari e suoi stretti collaboratori" perché "identificati come essere coinvolti di aver pianificato attacchi sulle popolazioni civili".

"Interpol ha emesso un allerta globale conosciuto come un avviso Orange contro il colonnello Gheddafi e 15 altri cittadini libici, tra cui i suoi familiari e suoi stretti collaboratori, nel tentativo di mettere in guardia gli Stati membri del pericolo rappresentato dal movimento di questi individui e la loro attività, per assistere gli Stati membri nei loro sforzi volti ad applicare sanzioni nel quadro delle Nazioni Unite della risoluzione 1970 (2011), e per sostenere l'assistenza dell'Interpol nell'inchiesta della Corte penale internazionale in presunti crimini contro l'umanità in Libia". Con questo avviso L'Interpol dirama il divieto per questi 16 soggetti di viaggiare negli Stati membri delle Nazioni Unite nonché aiuta i 188 Stati membri a prendere tutte le misure necessarie per il congelamento dei beni della famiglia Gheddafi.
L'Interpol conclude la nota spiegando che Gheddafi gli altri 15 cittadini libici ricercati e schedati in questo "Orange Notice", sono stati "identificati come essere coinvolti o complici di aver pianificato attacchi, tra cui bombardamenti aerei, sulle popolazioni civili".
E mentre l'Interpol dirama l'avviso giunge la notizia che a Tripoli le forze vicine al regime avrebbero sparato contro la folla che chiede a Gheddafi di lasciare il potere.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: