le notizie che fanno testo, dal 2010

Germania in piazza: no a nucleare. E no alla Merkel sconfitta da Verdi

La voglia di atomo tramonta dopo Fukushima e la voglia di avere una Chernobyl in casa è sempre di meno. Il Paese locomotiva d'Europa dice no ai reattori nucleari con decine di migliaia di tedeschi in piazza. E con un voto compatto ai Verdi, stigmatizzano la conversione "rapida" della Merkel.

Il popolo tedesco scende in piazza per dire NO al nucleare. Dopo l'apocalisse radioattiva di Fukushima, tuttora in corso, dove l'industria nucleare nipponica, la più avanzata del mondo, sta mostrando il peggio di sé, mettendo a rischio non solo la salute "attuale" dei cittadini ma la serenità delle generazioni future della popolazione, il mondo (compreso il Giappone) prende consapevolezza del pericolo atomico. I tedeschi, che notoriamente non scendono in piazza molto spesso, danno un segnale inequivocabile al governo. La folla ha invaso quattro città tedesche (Berlino, Monaco, Amburgo e Colonia) per "spegnere i reattori nucleari" in Germania. "Basta con il nucleare qui e in tutto il mondo, è necessario spegnere le centrali nucleari che minacciano la vita dei miei figli" urla una manifestante a Berlino; intorno a lei cartelli che ricordano, come un monito, le tragedie di Chernobyl e di Fukushima. Tokyo è lontana, ma i tedeschi, popolo estremamente pratico, immaginano se fosse successo in una delle loro centrali, e "preferiscono vivere". Uno slogan di una manifestante scritto su un cartello dice infatti "No all'atomo, preferisco vivere", mentre un altro cartello profetizza "La simpatia per l'atomo è finita come l'antica Roma". La Germania, che aveva deciso di "dilazionare" la chiusura delle centrali, ha fatto un rapido dietrofront dopo Fukushima chiudendo sette reattori "vecchi" e promuovendo l'avvio di uno "stress test" sulle proprie centrali e di tutta Europa. Questo rapido cambiamento di rotta non ha però salvato Angela Merkel dal perdere le elezioni nel Land Baden-Wuerttemberg, nel sudovest della Germania. Dagli exit-poll sembra proprio che a stravincere siano stati i Verdi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: